Ma come si chiama il nostro quartiere?

Posted by on febbraio 12, 2015 in Storia del quartiere | 0 comments

Ma come si chiama il nostro quartiere?

Torre Spaccata o Torrespaccata
Visto che vogliamo iniziare con il piede giusto ci è sembrato importante dirimere subito un dilemma che ci ha preso subito in contropiede: come dobbiamo scrivere il nome del nostro quartiere?

Qualcuno diceva: “sulla una targa è scritto Via di Torrespaccata”, qualcun altro segnalava: “ma sul nuovo mercato hanno scritto Torre Spaccata”… ma allora come stanno le cose?

Siamo andati allora alla ricerca per vedere se ci fossero notizie che ci potessero aiutare; infine abbiamo chiesto al sig. Stefano Vannozzi, che sul suo blog https://stefanovannozzi.wordpress.com riporta molte notizie sul nostro territorio, di aiutarci a risolvere l’arcano.

La questione di “Torre Spaccata” o “Torrespaccata” sembra una sottigliezza inutile, ma invece non lo è! Si tratta di uno scrupolo storico più che documentato.

Il nome “Torrespaccata” appartiene al casale, di cui è rimasta solo la torre, già in rovina nel XVII secolo, che venne chiamato Torre Spaccata poi Tor Spaccata o Torrespaccata, toponimo che nei primi due decenni del Novecento si è esteso al fosso e al vicolo di Torrespaccata (oggi scomparsi), alla borgata di Torrespaccata (oggi Torre Maura), al Quadrato di Torrespaccata (area già agricola prossima all’urbanizzazione a sud di Cinecittà Est fra questa e il capolinea della Metro A) e alla via di bonifica realizzata negli anni 1914-1915 dove in confluenza con la via Casilina era il casello ferroviario – stazione di Torrespaccata.

Ora il rudere della torre di Torrespaccata è rintracciabile in via Giovanni Battista Peltechian 36 a Cinecittà Est, quartiere e toponimo completamente inesistenti prima del 1986.

Torniamo al nostro quartiere.

La tenuta di Torrespaccata raggiunse il massimo della sua espansione territoriale alla fine del XIX secolo, estendendosi dalla via Tuscolana fin oltre la via Casilina, abbracciando quindi gli attuali quartieri di Torre Maura (“Torremaura” nei documenti fra il 1940 e ’60), Piscina di Torre Spaccata e Cinecittà Est, escludendo proprio l’odierno ‘quartiere’ di Torre Spaccata costruito (a partire dagli anni 1958 – 1960) in luogo di parte della storica tenuta di Centocelle, tant’è che la torre, visibile nei pressi dell’incrocio tra la via Casilina e viale Palmiro Togliatti, per molti abitanti è la “torre spaccata” che da il nome al quartiere, mentre è corretto indicarla con i suoi nomi di Torre di Centocelle o Torre di S. Giovanni (perché la tenuta di Centocelle apparteneva al Capitolo di San Giovanni in Laterano). Ma questa è un’altra storia.

Se il Comune, a partire dal secondo dopo guerra, ha fatto di tutto per ingarbugliare le cose, la Diocesi non è stata da meno. Infatti se si vanno a consultare le schede delle parrocchie romane sul sito del Vicariato abbiamo che, la parrocchia di S. Maria Regina Mundi di via Alessandro Barbosi viene data nel quartiere Don Bosco ma si trova a Torre Spaccata, mentre la parrocchia di S. Bonaventura di Via Marco Calidio viene individuata correttamente a Torre Spaccata!
Poi abbiamo la parrocchia di Nostra Signora del Suffragio e Sant’Agostino di Canterbury di Via Walter Tobagi viene indicata in zona Torre Spaccata mentre è sita nel quartiere di Torre Maura.
L’unica che sembra salvarsi è la parrocchia di S. Giovanni Leonardi di Via della Cicogna che viene indicata correttamente a Torre Maura (ma una volta quella era Torrespaccata!).

Siamo riusciti a chiarirvi come stanno le cose? Avete altre fonti da citare che ci possono aiutare a far luce su questa curiosità?

Romavecchia

Mappa della Tenuta di Romavecchia: a destra, II Torre Spaccata

carta IGM

Carta IGM dell’Agro Romano: la tenuta di Torre Spaccata

Leave a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>