Consiglio Direttivo info 17

Posted by on aprile 4, 2017 in Eventi a Torre Spaccata, Iniziative CdQ, Notizie, Vita di quartiere | 0 comments

Consiglio Direttivo info 17

Più forti della pioggia.
Domenica 2 aprile si era messa male… una pioggia battente fin dalle 8 del mattino stava mettendo a rischio la Giornata Mondiale delle Buone Azioni che il Comitato di Quartiere Torre Spaccata e il gruppo Retake del Municipio VI – grazie all’impulso di don Stefano Cascio, parroco di San Bonaventura – avevano organizzato per pulire la vasta area davanti la Parrocchia e che ospita pure alcuni ingressi al Parco Sisenna.

retake01

retake02

I più coraggiosi sono venuti comunque alle 9 e hanno cominciato ad organizzare il lavoro: raccolta di vetro, carta ed altra immondizia, pulizia delle aiuole, taglio dell’erba cresciuta attraverso i sanpietrini, pulizia delle scale e della rampa, cancellazione delle scritte e delle tag presenti sui muri dei manufatti e delle scale.
Sono stati messi a disposizione gli strumenti di lavoro: guanti, sacchi, scope, rastrelli, palette, pennelli e rulli e si è partiti (l’AMA il giorno prima aveva consegnato alcune scope e pale per la pulizia)
Alle ore 10 si contavano una ventina di volontari che avevano già raccolto una decina di sacchi tra immondizia e sfalci di erba, rimbiancato gran parte delle pareti e delle scale.

retake03

retake06

retake04

Ma è stato alle ore 11, al termine della funzione religiosa, che la piazza è stata invasa da decine e decine di persone: anziani pensionati, coppie, genitori con bambini più o meno piccoli…tutti con la voglia di dare una mano, chi con la scopa, chi con il pennello o solamente per reggere il sacco; benvenuto anche al tosaerba automatico che ha facilitato non poco il lavoro dei volontari; in poco tempo sembrava essere in un enorme formicaio!
Non sono mancati i cittadini che si sono ‘affacciati’ incuriositi da tanto movimento e che hanno ringraziato e spronato i presenti; qualcuno non ha risparmiato battute alla vicina sede dell’AMA che non brilla spesso per la prontezza degli interventi.

retake05

retake07

retake08

Alle 12,30 la piazza aveva ormai assunto un altro aspetto: non una carta o una bottiglia per terra, selciato  ‘tirato a lucido’, neppure una scritta a insozzare le pareti e oltre venti sacchi di immondizia che l’AMA aveva promesso di raccogliere.
Quale insegnamento si può ricavare da questa giornata?
Il compito del Comitato di Quartiere non può e non deve fermarsi solo alla puntuale denuncia delle cose che non funzionano (e già questo è un gran da fare!) ma deve sempre più catalizzare la voglia di fare dei cittadini e mettere in rete quelle competenze e quelle occasioni che possono aiutare Torre Spaccata ad uscire dal clima di degrado; per farlo c’è un solo modo: la partecipazione attiva e concreta delle persone.

retake09

retake10

Leave a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>