Bentornato Pinocchio!

Posted by on ottobre 27, 2015 in Eventi a Torre Spaccata, Iniziative CdQ, Notizie, Vita di quartiere | 0 comments

Bentornato Pinocchio!

Giovedì 22 ottobre 2015 è una data da ricordare nella vita di Torre Spaccata in quanto era un bel po’ di tempo che non si riusciva a fare scendere in piazza centinaia di persone, non per manifestare o protestare, ma per fare festa!
Una festa nata quasi per caso, dall’impegno di alcune realtà del quartiere (tra cui il nostro Comitato di quartiere) riunite attorno all’idea dello scultore Giacomo Scarcella e del suo impegno con i ragazzi della Cooperativa Cospexa, attiva da molti anni nel campo dell’assistenza dei portatori di handicap: donare al quartiere una nuova statua di Pinocchio da collocare sulla fontana di Parco Mancini.
Un breve riassunto per coloro che non conoscono la storia.
Nel 1983 il Cav. Francesco Mancini, due anni dopo la morte del figlio Renzo, ragazzo diversamente abile, decise di far realizzare a sue spese, un ricordo nel parco che era stato intitolato al ragazzo.
Giorgio Fiordelli, scultore e poeta romanesco, realizzò una statua in bronzo di Pinocchio, che rappresentava un episodio della vita del burattino: l’arresto di Pinocchio ad opera di due carabinieri e fu posta sopra la fontana del parco. Un’altra statua, raffigurante una figura umana composta di nastri, con tre colombe, fu posta su un piedistallo vicino.
Dopo poco tempo la statua di Pinocchio fu vandalizzata con il furto dei due carabinieri, mentre Pinocchio “resistette” per una decina d’anni, dopo di che subì la stessa sorte dei due carabinieri, lasciando così la fontana priva di ogni decorazione e in preda al degrado fino ai giorni nostri.

 

Preparativi per la festa

Preparativi per la festa – Volontari del CDQ e del Comitato Genitori

Preparativi per la festa

Preparativi per la festa – i disegni dei bambini

Preparativi per la festa

Preparativi per la festa – Gruppo Retake

Preparativi per la festa

Preparativi per la festa – Ragazzi della Cooperativa Cospexa

Si inizia con la merenda

Si inizia con la merenda

Si inizia con la merenda

Si prosegue con dolci e palloncini

Ecco allora l’idea di una festa per riportare nel parco Pinocchio e chi meglio dei bambini potevano essere i protagonisti di questo ritorno?
Grazie alla collaborazione di alcune insegnanti delle scuole elementari e materna del quartiere, il parco si è presto riempito di striscioni, disegni, cartelloni, pupazzi… dedicati al personaggio nato dalla penna di Carlo Collodi – vogliamo ricordare che la manifestazione ha ricevuto il patrocinio della Fondazione Nazionale Carlo Collodi che custodisce il “patrimonio ideale” del burattino – altre classi hanno invece preferito l’omaggio di poesie e filastrocche composte per l’occasione per arrivare al canto e all’espressione musicale con il coro dei Piccoli Cantori di Torrespaccata e i laboratori della Scuola di Musica Béla Bartòk.
Nel frattempo era stata preparata una ricca merenda per tutti i partecipanti, piccoli e grandi, offerta da alcuni commercianti del quartiere che hanno risposto in maniera encomiabile alla richiesta di ‘sponsorizzare’ la festa.

 

cccc

Saluto di benvenuto del Presidente del CdQ

ccc

Lo scultore Giacomo Scarcella presenta l’opera

ccc

I bambini della scuola elementare

ccc

I bambini della scuola elementare

ccc

I Piccoli Cantori di Torrespaccata

ccc

Grande partecipazione dei cittadini

Il momento clou è stato lo scoprimento della nuova statua, un caratteristico Pinocchio seduto sul ‘famoso’ abbecedario, che ha raccolto tutti in un ideale girotondo attorno alla fontana, finalmente pulita, restaurata ed abbellita con una nuova recinzione e una serie di maioliche colorate frutto della dedizione del maestro ceramista Tonino Luciani, operatore della Cooperativa Cospexa, realizzate dai ragazzi diversamente abili che la frequentano, con le illustrazioni del racconto di Collodi.
Grande gioia e tanti applausi per questo piccolo-grande evento a Torre Spaccata!
La fontana è stata anche destinata ad una nuova e simpatica funzione: sarà il luogo in cui, i bambini che vorranno, potranno portare il proprio “ciuccio” una volta che avranno deciso di disfarsene!
La festa è poi proseguita con altre animazioni tra cui un teatrino di burattini curato da “AMA per la scuola” sull’importanza della raccolta differenziata dei rifiuti che ha letteralmente affascinato i bambini più piccoli.

 

ccc

Girotondo attorno alla fontana

ccc

La nuova statua di Pinocchio

ccc

Il primo “ciuccio” è stato appeso!

ccc

Laboratorio della scuola musicale Béla Bartòk

ccc

Teatrino di burattini di AMA per la scuola

ccc

Grande festa a Parco Mancini

Da segnale la presenza del presidente del VI Municipio Marco Scipioni e dei consiglieri Consolino, Angelucci e Compagnone, ai quali gli adulti hanno sollecitato una maggiore attenzione per i problemi del quartiere.
È stata anche l’occasione per la raccolta di firme per due petizioni popolari: la prima per chiedere che si facciano seri controlli sui fumi nocivi provenienti da accampamenti abusivi sorti nel quartiere, la seconda sul ripristino della linea ferrotranviaria Laziali-Giardini ora limitata alla Stazione di Centocelle.
L’accensione delle luci del parco è stato il segnale che la festa volgeva al termine e, salutandoci, ci siamo impegnati a riproporre nuovi eventi, magari in altri spazi del quartiere, ma che avranno migliore riuscita solo con la collaborazione e la partecipazioni di tutti.
E doveroso ricordare quanti si sono prodigati affinché la festa potesse realizzarsi: Cooperativa Cospexa, Comitato di Quartiere Torre Spaccata, Comitato Genitori I.C. Macro, Associazione Camminare Insieme, Comitato di Quartiere 24 Don Bosco Torre Spaccata.

Si ringraziano lo scultore Giacomo Scarcella, che ha realizzato il Pinocchio insieme ai ragazzi della Cospexa; l’Associazione Piccoli Cantori di Torre Spaccata e la Scuola di Musica Béla Bartòk; la dirigente scolastica Laura Bellanova che ha permesso la partecipazione attiva delle scuole; il gruppo Retake per la collaborazione per la pulizia del Parco e i commercianti che hanno donato la merenda: il Chiosco Bar 33 Giri di Eleonora Del Vecchio e l’Edicola Vads di viale dei Romanisti, L’Arte del Caffè e la Pizzeria di via Settimio Di Vico, il Bar Latteria “Giuliano” e la Tabaccheria “Pasquale” di via Augusto Lupi, la Farmacia “Masciotta” di via Pippo Tamburri, la Caffetteria Wine Bar “Luffarelli” di via Pippo Tamburri, la Tabaccheria “Mena e Massimo” di via di Torrespaccata.

Leave a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>